• Scegli la tua LINGUA

    Parto cesareo e probiotici: Cosa si deve sapere

    Pregnancy_ProbioticSe siete in dolce attesa e pensate di dover partorire con taglio cesareo, è bene prendere un integratore probiotico per favorire la salute del vostro bambino.

    Parto cesareo e flora intestinale
    I parti cesarei possono essere eseguiti su richiesta della madre o sotto raccomandazione medica. Questo metodo è sicuro per il bambino, ma può avere alcune implicazioni sulla salute generale e del microbiota intestinale. Durante il parto cesareo, il neonato non passa attraverso il canale vaginale della mamma, il che significa che può rimanere escluso da diversi batteri benefici.

    Ciò significa che una minore diversità batterica nella flora intestinale comporta una minore diversità batterica nel sistema immunitario. La carenza di numerosi batteri sani può causare molti problemi di salute in neonati e bambini, come ad esempio allergie alimentari, raffreddori, infezioni dell’orecchio e altro.

    Flora intestinale: da madre a bambino
    In passato si credeva che il tratto intestinale dei bambini fosse completamente sterile fino alla nascita, tuttavia, nuove ricerche hanno scoperto che in realtà i bambini iniziano ad accumulare batteri nel loro intestino prima della nascita!

    I batteri che i neonati accumulano nel grembo materno sono estremamente connessi allo stile di vita della madre, è dunque molto importante assicurarsi di possedere batteri sani, soprattutto se si è sottoposti ad un parto cesareo.

    Un altro aspetto piuttosto complesso è che prima di parti cesarei, la maggior parte delle donne prendono antibiotici preventivi contro possibili infezioni dall’intervento. Questo è positivo in quanto protegge la madre e il bambino, ma è anche negativo in quanto gli antibiotici uccidono tutti i batteri, anche quelli sani.

    Se gli antibiotici eliminano i batteri sani dall’organismo delle donne, come possono essere passati al neonato?

    5758-daily-digestivePromuovere la salute intestinale del vostro bambino con i probiotici
    È importante seguire uno stile di vita sano durante la gravidanza, ma soprattutto se in attesa di parti cesarei in modo da poter assicurare un microbiota intestinale sano per i loro bambini. In questo caso, i probiotici sono un’opzione fantastica. Le donne in attesa di parto cesareo possono assumere integratori probiotici durante la gravidanza non solo per assicurarne la salute, ma anche per fornire batteri essenziali nel grembo, che altrimenti verrebbero eliminati con gli antibiotici.

    È estremamente importante scegliere un integratore probiotico abbastanza forte da resistere agli antibiotici e da sopravvivere anche al tratto gastrointestinale. Stiamo parlando di Probiogen. Probiogen utilizza la Smart Spore Technology™, che permette ceppi di DNA di sopravvivere 100 volte meglio rispetto ad altre marche probiotiche e di yogurt leader. La sua assunzione è inoltre sicura durante la gravidanza e durante il consumo di antibiotici.

    Probiogen può anche agire per mamme che soffrono di problemi digestivi o di stitichezza durante la gravidanza. Poichè questi problemi sono piuttosto comuni quando si è in dolce attesa, i medici spesso consigliano l’uso di probiotici. Probiogen è progettato a sopravvivere, rendendolo un’ottima opzione non solo per donne in attesa di partorire tramite taglio cesareo, ma per qualsiasi madre che desidera nutrire il suo bambino durante la gravidanza, assicurando regolarità e salute.

    Tags: , , , , , , , , , , , , ,

    Commenti per 'Parto cesareo e probiotici: Cosa si deve sapere'

    Vorresti condividere i tuoi pensieri ?

    L'indirizzo email non verrà pubblicato.